visibilmedia

Visibilmedia

Contattare su Facebook Italia chi non si trova


Ci sono delle fasi particolari che contraddistinguono il nuovo internet, anche se le chat da sempre sono le più utilizzate dai giovani per contattare chi non si trova nel mondo fisico.
Tuttavia, con il nuovo corso avviato già da un lustro tramite l'informatica unita alla democrazia partecipata dove tutti hanno un mezzo per interagire con molta facilità, possiamo proprio dire che stiamo vivendo un aumento della vita online, della realtà virtuale tipica che si raccontava negli anni '80 e in questo periodo si materializza nel nostro modo di vivere che sta proprio cambiando.
Mentre sui canali Messenger o per gli altri spazi di successo come Twitter o LinkedIn parliamo di un'utenza fatta di un target di ragazze belle e affascinanti ragazzi non molto grandi, con la voglia di conoscersi oppure per condividere le passioni con gli altri utenti, dobbiamo renderci conto che realisticamente è tutto un altro mondo, molto più articolato e complesso.

Questa realtà, ormai molto affermata e che non sembra cedere il trono a nessun concorrente che inizia la sua carriera adesso, non funziona solo come una semplice risorsa per cuccare (come lo erano ancora le vecchie stanze con i nickname anonimi), ma è una vera e propria vita che continua nella rete virtuale.

Come registrarsi? Come funziona il sito per vedere le foto dei profili privati? Così come si può fare anche sul recente Google Plus, scopriamo che è molto semplice, perché dalla home page si crea un account con l'email (che sarà il nostro username per accedere nel login) e naturalmente è necessario inventare una password. Dopo qualche passaggio guidato ed aver confermato l'iscrizione cliccando sull'indirizzo che riceviamo sulla posta elettronica, dobbiamo fare l'accesso con il nome utente e con il codice segreto stabilito, magari memorizzandoli per non doverli riportare ogni volta che ci colleghiamo.
Per trasmettere un senso più appetibile per quelli che ci conoscono, non dimentichiamo di mettere maggiori informazioni, come la situazione sentimentale e naturalmente nome e cognome con l'obbligo di scrivere quelli veri.

Molta gente scrive uno pseudonimo, però in questo modo sarà più difficile farci trovare dal campo di ricerca, perché se ad esempio un vecchio compagno di scuola o gli universitari mi vogliono aggiungere tra i loro contatti, scrivendo i nostri dati potrebbero trovare solo degli omonimi e non individuare le cose vere.
Ma forse spiegarvi tutto in queste righe diventa noioso, perché bisognerebbe proprio cominciare ad utilizzarlo per capire bene cos'è e farsi catturare per ore a partecipare alle applicazioni con i giochi, i quiz, i test e tante altre utilità simpatiche che riceverete puntualmente sulle notifiche o sulle richieste della vostra rete di conoscenze.

offline

Attenzione, ricorda che grazie ai protocolli dell'iscrizione a Facebook italiano puoi vedere i profili privati di amici offline, nel senso che si può accedere ai contenuti come le cose che pubblica una persona e che sono visibili in base alle impostazioni sulla privacy scelte in modo autonomo e soggettivo.
I commenti e i messaggi in bacheca si possono guardare solo se hai alcuni contatti in comune oppure è stata accettata una richiesta di un invito per entrare a far parte della sua lista per accedere a ciò che si vuole mostrare agli altri.
Se vuoi cancellare qualcuno, clicca sul pulsante per rimuovere un individuo e in automatico vai a bloccare il suo ingresso tra le tue pubblicazioni per essere sicuro di tenere lontani gli occhi indiscreti.

Sapete quale interessante novità è stata introdotta in questo periodo?
Sicuramente l'avete già notato il tasto per visualizzare la traduzione di un'altra lingua.
Questo è un servizio favoloso, perché non importa se ad esempio i testi e i post degli altri sono in inglese, infatti grazie a questo strumento, potrai capire subito e con facilità il significato.
Troppo bello, vero? Secondo me è un notevole e apprezzabile passo avanti anche per chi usa l'iPhone come anche per l'Android che negli ultimi tempi sta crescendo grazie agli utenti che aumentano per diversificarsi dalla Apple.




Netlog passa a Twoo